Caricamento Eventi

Itinerario di Salita: dal parcheggio saliamo al Rifugio Corsi (alta Val Martello) per la via di destra (cartello indicatore). A sud del rifugio, passando per uno stretto avvallamento e girando attorno a uno sperone roccioso, ci portiamo a sinistra nella valle piana. Passiamo a destra della vecchia diga e ci addentriamo in piano nell’ampio fondovalle. Appena a sinistra di un restringimento del greto del rio proseguiamo portandoci nella successiva spianata. Da qui si diparte sulla destra la Valle del Pozzo (Butzental). Saliamo verso destra per un ripido avvallamento.
Più in alto il terreno si fa meno ripido. Continuiamo la marcia diritti per lievi avvallamenti fino a quando, superato una piccola balza, si entra nuovamente in avvallamento sulla sinistra, che risaliamo passando a destra di una collina. Ora abbiamo già la cima dinanzi a noi; un po’ verso sinistra raggiungiamo l’inizio del lungo pendio di vetta.
In moderata pendenza, sempre stando sulla sinistra, arriviamo al versante sud della Cima Madriccio. Con alcuni brevi traversi a sinistra arriviamo alla cresta di sudovest. Lungo la stessa in diagonale a destra saliamo alla vetta.

Discesa: per la via di salita. Oppure, in condizioni di neve sicure, si può scendere in Val Madriccio dalla sella della cresta di sudest (ca. 3040 m), lungo il ripido pendio orientale. Al margine inferiore della valle, all’altezza del Rif. Corsi, si traversa a destra e si raggiunge il rifugio, passando per un breve e stretto canalone, oppure si scende direttamente al parcheggio.

 

TEMPO DI ASCESA: 4 ore circa.
DISLIVELLO DI ASCESA: circa 1200 m s.l.m.
GRADO DI DIFFICOLTA’: MS.

NOTE:
Le gite si effettueranno con un massimo di 15 partecipanti, soci CAI/SAT in regola con il tesseramento. Verrà data priorità ai soci della sezione di Cavalese.
Le iscrizioni si raccolgono entro giovedì prossimo, telefonando al n. di cell 340/4946635 (Silvano Zorzi).
Indispensabili ARTVA, pala e sonda individuali, un buon grado  di allenamento e una buona tecnica di discesa.
Al momento dell’iscrizione verranno spiegati tutti i particolari inerenti all’uscita della domenica.
Torna in cima